Teatrino Giullare conduce laboratori sui rapporti teatrali tra parola, umano, artificiale.

I laboratori hanno durata e forma variabile e possono condurre a performances finali create appositamente per spazi specifici.

 

Tra gli argomenti sviluppati: il rapporto tra dinamismo visivo e parola,  le emozioni in scena attraverso l’utilizzo di maschere, protesi e altre variazioni, la scrittura teatrale contemporanea esplorata attraverso limiti, ostacoli, artifici scenici; l'ascolto della lingua, il rapporto tra attore, voce e oggetto, l’espressività attraverso un limite fisico e altre barriere comunicative, il ritmo del linguaggio teatrale.

 

Oltre che in varie Università e festival italiani, i seminari sono stati svolti anche alla Facoltà di Belle Arti dell’Università di Smirne, Turchia; al Museo Argentino del Titere  di Buenos Aires, Argentina;  alla Darpana Academy of Performing Arts di Ahmedabad, India; al Museo delle Arti Applicate di Belgrado, Serbia; al Theatre Festival di Nairobi, Kenia; al Teatro Nazionale di Tirana, Albania; al Festival Iberoamericano di Bogotà, Colombia; al Centro di Educazione Culturale di Varsavia, Polonia.

 

laboratorio con creazione di immagini di massa per il progetto MERCUZIO NON VUOLE MORIRE VolterraTeatro2012

 

PROSSIMI LABORATORI:

9 e 10 febbraio 2017, Teatro del Lido, Ostia

9 e 10 marzo 2017, Teatro del Lavoro, Pinerolo (To)

4 E 5 aprile 2017, Università Cà Foscari, Venezia

29 aprile - 1 maggio 2017, colle ameno, SASSO MARCONI (BOLOGNA)

 

Casella di testo: teatrino giullare

Casella di testo: laboratori e stages